Il Marketing Sportivo: un Elemento Imprescindibile

da | 3 Ago 2023 | Idee per Tesi di Laurea, Marketing

Nel mondo attuale la presenza di professionisti esperti di marketing all’interno delle aziende è sempre più frequente.

La necessità di queste figure nasce dal fatto che con l’avvento di Internet prima, della tecnologia nel mentre e dei social network dopo, le aziende sentivano l’esigenza di disporre di professionisti capaci di fare la differenza per garantire il business sperato (Cherubini, 2015).

Le ricerche dei consumatori sono sempre più esigenti e le volontà delle società lo sono altrettanto, con l’occhio puntato verso l’internazionalizzazione. A fronte di ciò è quindi importante per un’azienda avvalersi di un management che abbia al suo interno uno o più esperti di marketing capaci di leggere in anticipo le aspettative dei clienti e di prevedere i comportamenti dei potenziali competitors.

Nell’ottica dello sport, questa disciplina sta assumendo una valenza sempre più importante, al pari degli altri contesti. Facendo un rapido excursus storico si può dire che la pratica sportiva veniva vista in precedenza come un momento ludico. Ad oggi, invece, è parte integrante dell’economia ed è presente in diverse aree dei management delle società sportive.

Il marketing sportivo può avere diverse sfaccettature a seconda dei mercati trattati; dal business to consumer (il commercio tra azienda e consumatore) al business to business (azienda su azienda) passando per il business to public (rapporti tra azienda e istituzioni pubbliche).

La pratica del marketing sportivo è diventata un punto determinante della macchina produttiva dello sport creando un indotto che ha prospettive di crescita sempre più alte. Lo sport è visto dagli individui come momento di distacco fisico e psicologico dalla vita lavorativa sempre più impegnativa.

Le società sportive, grazie alla sponsorizzazione e alla comunicazione, cercano di attrarre un numero elevato di persone appassionate con l’obiettivo di coinvolgerle nella pratica. Il tutto rivolto non solo al benessere fisico che sta dietro lo sport, bensì alle altri fattori che risultano fondamentali per la quotidianità:

  • Il rispetto delle regole;
  • La competizione;
  • Lo spirito di squadra;
  • Il fair play;
  • L’importanza dei valori etici.

Il cambiamento delle scelte quotidiane, affiancato dalle nuove tecnologie e dall’offerta proposta dalle varie organizzazioni sportive fa si che il marketing diventi sempre più un KPI (Key Performance Indicator) gestionale che ogni azienda dovrebbe prendere in considerazione.

Gli esempi più emblematici del marketing sportivo attuale possono essere riassunti in due casi:

  • Decathlon che promuove i prodotti da running;
  • Lidl che investe per divenire lo sponsor tecnico della nazionale italiana di calcio.