Il Ruolo dell’Infermiere: Assistenza al Paziente e Supporto Emotivo

da | 31 Lug 2023 | Idee per Tesi di Laurea, Infermieristica

Gli infermieri prestano servizio alla propria comunità in molti modi e svolgono un ruolo essenziale nell’assistenza sanitaria. Gli infermieri promuovono stili di vita sani, sostengono i pazienti, forniscono educazione sanitaria e si occupano in prima persona di molti pazienti. Le funzioni esatte degli infermieri sono cambiate nel corso degli anni, ma la loro importanza nell’assistenza sanitaria rimane evidente.

Dall’avvento della medicina moderna, il ruolo degli infermieri è passato da quello di ‘consolatori’ a quello di moderni professionisti della salute che forniscono trattamenti basati su prove di efficacia e educazione al benessere. Gli infermieri hanno un ruolo poliedrico come assistenti olistici, difensori dei pazienti, specialisti e ricercatori.

Il ruolo principale dell’infermiere è quello di assistere i pazienti gestendo i bisogni fisici, prevenendo le situazioni di malattia e curando le condizioni di salute. A tal fine, gli infermieri devono osservare e monitorare il paziente e registrare tutte le informazioni pertinenti per aiutare i processi decisionali relativi al trattamento.

Gli infermieri si occupano di curare le ferite, somministrare farmaci, effettuare frequenti visite mediche, registrare anamnesi dettagliate, monitorare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, eseguire test diagnostici, utilizzare apparecchiature mediche, effettuare prelievi di sangue e ricoverare/dimettere i pazienti in base agli ordini del medico. Gli infermieri assicurano inoltre il comfort dei pazienti, cambiano le bende, segnalano eventuali cambiamenti nelle condizioni del paziente ad altri infermieri o medici, documentano le attività del paziente e si assumono altri compiti rilevanti.

Gli infermieri devono spesso prestare molta attenzione a ogni dettaglio del trattamento del paziente e alla sua risposta. Spesso, se viene identificato un problema, gli infermieri sono i primi ad accorgersene; devono quindi essere in grado di segnalarlo rapidamente al medico, soprattutto in caso di emergenza.

Durante tutto il processo di cura, l’infermiere segue i progressi del paziente e agisce di conseguenza tenendo conto dei suoi interessi.

L’assistenza fornita da un infermiere va oltre la somministrazione di farmaci e altre terapie. Gli infermieri sono spesso responsabili dell’assistenza olistica dei pazienti, che può comprendere le esigenze psicosociali, culturali e spirituali dell’individuo.

L’infermiere è direttamente coinvolto nel processo decisionale di cura dei pazienti. Pertanto, è essenziale che l’infermiere ragioni in modo critico quando valuta i segnali del paziente e identifica i potenziali problemi per formulare le raccomandazioni appropriate.

Gli infermieri hanno un ruolo cruciale nei piani di trattamento dei pazienti. Questo perché il personale infermieristico ha in genere una maggiore familiarità con il singolo paziente, di cui monitora costantemente i segni e i sintomi. Pertanto, gli infermieri devono collaborare con gli altri membri del team medico per promuovere risultati ottimali per la salute del paziente.

Oltre al ruolo di operatore, gli infermieri forniscono spesso un supporto emotivo ai pazienti e alle famiglie. Questo può includere la garanzia che il paziente comprenda e sia preparato al trattamento, l’ascolto dei pazienti e la valutazione delle loro esigenze fisiche, emotive, culturali, mentali e spirituali.

Gli infermieri spesso aiutano i pazienti e i loro cari a elaborare i loro sentimenti e le loro frustrazioni nei confronti della malattia. Attraverso la consulenza e l’educazione del paziente, gli infermieri possono anche essere d’aiuto nell’illustrare le opzioni terapeutiche ai pazienti e ai loro familiari, oltre a promuovere la salute e il benessere dei loro pazienti.

L’infermiere deve dedicare del tempo a spiegare al paziente e alla sua famiglia o a chi lo assiste cosa fare e cosa aspettarsi quando lascia l’ospedale o la clinica medica. Gli infermieri devono anche assicurarsi che il paziente si senta supportato e sappia dove cercare ulteriori informazioni, se necessario.

Gli infermieri, in aggiunta al momento in cui i pazienti lasciano l’ospedale, li istruiscono quotidianamente sul loro piano di cura. Questo è essenziale per il successo del trattamento, in quanto i pazienti devono essere preparati a tutte le fasi del trattamento e della guarigione.